Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

THE CONTESTANT
THE CONTESTANT
FEFF26_2024

90 min

Genre: Documentario

Language: LINGUA ORIGINALE con sottotitoli in ITA/ENG

Age: 6

Director: Clair Titley

With: Fred Armisen, Nasubi, Toshio Tsuchiya

Dopo che l’invasione dal Nord nella Guerra di Corea è stata respinta, alcuni partigiani comunisti rimangono a combattere sul monte Piagol, sempre più affamati e disillusi, rifiutando di arrendersi. Piagol scava nelle loro psicologie e negli sviluppi della loro posizione. Il film, del 1955, e il suo regista Lee Kang-cheon ebbero dei problemi con la censura e il governo della Corea del Sud per il modo aperto in cui erano presentati i personaggi.




After the invasion from the North was repelled during the Korean War, some communist partisans - increasingly hungry and disillusioned but refusing to surrender - continued to fight on Mount Piagol. Piagol delves into their psychologies and the way events developed. This 1955 film and its director Lee Kang-cheon ran into trouble with censors and the South Korean government for the frank way in which it presented its characters.

90 min

Genre: Documentario

Language: LINGUA ORIGINALE con sottotitoli in ITA/ENG

Age: 6

Director: Clair Titley

With: Fred Armisen, Nasubi, Toshio Tsuchiya

Dopo che l’invasione dal Nord nella Guerra di Corea è stata respinta, alcuni partigiani comunisti rimangono a combattere sul monte Piagol, sempre più affamati e disillusi, rifiutando di arrendersi. Piagol scava nelle loro psicologie e negli sviluppi della loro posizione. Il film, del 1955, e il suo regista Lee Kang-cheon ebbero dei problemi con la censura e il governo della Corea del Sud per il modo aperto in cui erano presentati i personaggi.




After the invasion from the North was repelled during the Korean War, some communist partisans - increasingly hungry and disillusioned but refusing to surrender - continued to fight on Mount Piagol. Piagol delves into their psychologies and the way events developed. This 1955 film and its director Lee Kang-cheon ran into trouble with censors and the South Korean government for the frank way in which it presented its characters.
Non ci sono spettacoli legati a questo evento.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.